Caraval (S. Garber)

By Pagine e Parole - gennaio 08, 2018

Tuttavia avevo imparato fin troppo bene quanto fosse pericoloso sperare in qualcosa di tanto illusorio come un desiderio.



Autore: Stephanie Garber
Titolo: Caraval
Editore: Rizzoli (novembre 2017)
Prezzo: 18.00 € (copertina rigida); 8.99 € (formato kindle) 
N° pagine: 429


"Benvenuti, benvenuti a Caraval! 
Il più grande spettacolo della terra e del mare. Al suo interno vedrete più meraviglie di quante la maggior parte della gente veda nell'arco di una vita intera. Potrete sorseggiare magia da una tazza e comprare sogni in bottiglia. Ma prima d'immergervi nel nostro mondo, dovete ricordare che è tutto un gioco. Ciò che succede oltre questo cancello potrebbe essere spaventoso o eccitante, ma non lasciatevi trarre in inganno. Proveremo a convincervi che sia vero, quando in realtà è tutta una messa in scena. Un mondo fatto di finzione. Noi cercheremo di coinvolgervi, e voi state attenti a non farvi coinvolgere troppo. I sogni che diventano realtà possono essere bellissimi, ma anche trasformarsi in incubi quando le persone non vogliono svegliarsi."

Caraval è uno spettacolo itinerante, misterioso e leggendario in cui il pubblico partecipa attivamente. 
Rossella Dragna ha sempre vissuto con la sorella Donatella sulla piccola isola Conquistata di Trisda, nutrendo il sogno di prendere parte al gioco. 
Un giorno la ragazza riceve il tanto desiderato invito per Caraval, ma il suo imminente matrimonio combinato da suo padre, un uomo crudele e attaccato al potere, si contrappone al suo sogno di partecipare. 
Sarà la sorella Donatella, con l'aiuto di Julian, un affascinante e misterioso marinaio, a condurla sull'Isla de los Sueños, dove si trova Caraval. 

Rossella decide di partecipare al gioco, ma con grande stupore e sgomento scopre che Donatella è stata rapita da Legend, il direttore dello spettacolo che nessuno ha mai incontrato. La ragazza presto scoprirà che l'edizione di Caraval alla quale partecipa gira intorno alla sorella e che trovarla è lo scopo del gioco. Rossella e gli altri concorrenti avranno cinque notti per trovare Tella, seguendo gli enigmatici indizi che Legend ha lasciato per loro. 

È solo un gioco, è tutto finto, ma sogno e realtà iniziano a confondersi, il dubbio si insinua nella mente di Rossella. Cos'è vero e cos'è falso? Chi dice la verità e chi recita solo un copione?

"Qualsiasi cosa tu abbia sentito raccontare di Caraval non è paragonabile alla realtà. È molto più di un semplice gioco o di uno spettacolo. È quanto di più vicino alla magia esista a questo mondo."

Da quanto tempo non mi capitava di leggere un bel fantasy come questo.
Suspense e meraviglia sono le parole d'ordine per chi si avventura nella lettura di questo splendido libro.
Stephanie Garber ha creato dei personaggi incredibili, sapendoli caratterizzare al meglio e creando una sorta di empatia con il lettore. Allo stesso tempo ha creato un'aura di mistero tale per cui non siamo mai sicuri al cento per cento che i personaggi siano davvero chi dicono di essere, che quello che succede sia reale o solo il frutto dell'immaginazione e del coinvolgimento di Rossella. 
Ci si interroga più volte sulle vere intenzioni di coloro che popolano il mondo di Caraval e si avanzano mille teorie diverse che verranno messe continuamente in discussione
Questo aspetto è quello che ci tiene incollati dalla prima all'ultima pagina e a mio avviso è il punto forte dell'intero romanzo. 

Caraval è un bel fantasy, con personaggi degni di nota e una trama che incanta. È un libro che non vedevo l'ora di aprire quando tornavo a casa dal lavoro e mi dispiaceva abbandonare quando mi si chiudevano gli occhi dal sonno. 

Lettura consigliatissima, una delle migliori degli ultimi tempi...ma ricordate, è solo un gioco...


  • Share:

You Might Also Like

0 commenti